Servizi
Contatti

Eventi


In questo libro si racconta di una famiglia, della delicata routine di abitudini su cui poggia, delle crisi che la attraversano, minandone le basi. Si racconta di un microcosmo di relazioni affettive – alle quali non sono estranei i sentimenti della rabbia e del rancore – a cui appartengono Mirka e Margherita, due sorellastre che si trovano ad affrontare gli scossoni che il destino ha in serbo per loro.

Di temperamento opposto – laddove la prima è riservata e accondiscendente la seconda è capricciosa e irruenta – esse muovono i propri passi nella vita circondati dalla presenza costante di due genitori attenti e premurosi. È Giorgio, uomo mite e dal temperamento protettivo ad essere conteso da Margherita che, in uno scoppio di gelosia, confessa a Mirka di “averglielo prestato”, perché non è il suo vero padre.

In un susseguirsi di eventi che porteranno, in alcune circostanza, a delle fratture insanabili, Fosca Andraghetti costruisce il suo romanzo basando ancora una volta il plot narrativo sulla nascita, il riaffiorare e lo scontrarsi dei sentimenti, creando un’opera di trascinante lettura, precisa in ogni frammento, talvolta cruda e poetica, serbatoio infinito di illusioni e sogni infranti. Come quelli di Stefano, abbandonato da Margherita per un nuovo compagno, malgrado i due abbiano avuto un bambino.

In una prosa vivace ed elegante, la scrittrice ci presenta delle figure semplici, alle prese con una quotidianità che sa essere disarmante e più complessa di quanto si possa immaginare. Ricordi spesso ingombranti, carichi di sofferenza, situazioni rimaste in sospeso si riaffacciano con prepotenza e chiedono di essere risolte. Toccherà a colei che è sempre stata fragile, a Mirka, «una bella donna, intelligente e spiritosa», eppure senza un compagno, il compito più difficile: trovare la forza di reagire, ricostruirsi una vita e credere in un futuro migliore.

Un romanzo profondamente lirico, fatto di dialoghi serrati in un fluire di colpi di scena. Un romanzo decisamente da non perdere!

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza