Servizi
Contatti

Eventi


Per spaziare nei cieli della notorietà letteraria oltre i confini dell’Elba saranno preziose a questo libro neonato le ali degli scritti di Manrico Murzi e di Giorgio Weiss, due poeti di notevole fama. Il primo, elbano doc e a tutti gli effetti cittadino del mondo e aperto alle più vaste esperienze, il secondo non elbano, ma presente in modo generoso e attivo nella vita intellettuale dell’isola. Si aggiungerà subito che per avventurarsi nei cieli della poesia, e non soltanto della notorietà letteraria, l’autrice ha buone ali, ali di gabbiano per restare in chiave marina, e si può salutare con simpatia questo libro e una nuova presenza poetica nell’isola, una voce che certo si farà ascoltare e ammirare.

Con la sua bellezza affiorata dalle onde come quella di Venere, l’Elba è luogo ideale per generare letteratura e poesia di mare. Mentre scrivo queste righe guardo la torre di Marciana Marina che ha accolto per anni Raffaello Brignetti, il maggiore dei nostri scrittori di mare. Scrittore e poeta di mare molto apprezzato il già citato Murzi. Due pittori miei amici, tra loro molto diversi per stile e temperamento, Giancarlo Castelvecchi e Italo Bolano hanno celebrato instancabilmente nelle loro opere il mare elbano. Il secondo ha ideato l’immagine della donna-isola, che è presente in questo libro di Alessandra Palombo.

A ben guardare, la poesia dedicata con pienezza al mare non è ricca come si potrebbe immaginare. Per l’Italia, il solo grande libro marino che mi viene in mente è Ossi di seppia di Montale, il cui cuore è la suite quasi sinfonica di Mediterraneo, che rappresenta quasi il corrispondente meridionale di un’altra suite marina, stavolta nordica, di un altro grande poeta europeo: Nordsee, ossia Mare del Nord di Heinrich Heine.

Nonostante quello che comunemente si pensa la scoperta della bellezza del mare, del piacere della spiaggia e del bagno, della grande potenzialità poetica dell’elemento marino mare non è antica. Risale al Settecento ed esplode in età preromantica e romantica. Chi volesse saperne di più può consultare un libro molto documentato tradotto di recente in italiano.

Si tratta comunque di una grande scoperta interiore, che arricchisce la nostra vita e il nostro sentimento del mondo, e questo libro di Alessandra Palombo va letto anche in questa dimensione: come libro di esperienza totale, di arricchimento interiore.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza