Servizi
Contatti

Eventi


Attempati signori mariti che dopo decenni di vita comune vi siete talmente assuefatti alla vita coniugale da rischiare di farvi rimproverare da vostra moglie per la scarsa attenzione nei suoi confronti, attenzione: non fatevi trovare impreparati. Imparate a memoria le parole del poeta Michele Sarrica, il quale non essendo Dante, Petrarca, Prevert o Neruda, sarà a lei sconosciuto e quindi, spacciandole (barando) per vostre, vi faranno per qualche tempo perdonare la vostra scemata esternazione affettiva: “Cosa posso dire a te, mio pentagramma emozionale, che con me condividi il pane e il dentifricio, il vino e il bagnoschiuma, il detto, il non detto e anche il letto?” Fate una breve pausa, lasciando appena il tempo di digerire lo stupore di trovarsi un poeta per casa e, prima che si sia ripresa, date l’affondo: “Il tuo respiro è la mia poesia”. Poi cominciate a procurarvi il libro dell’attempato cinquantenne di Capaci, Il fascino del sempre, il quale pur non essendo Petrarca o Neruda in queste pagine dimostra una consolidata esperienza fabulatoria confortata dalle qualificate giurie di diversi premi, fra i quali il Vannantò-Saitta, di Messina, il Rhegium Julii di Reggio Calabria e il Città di Marineo. Potrete farvi una bella scorpacciata di poesie di sanguigno amore, scegliendo fra le 46 proposte nel libro quella o quelle che meglio vi aggradano.

Dopo le diverse pubblicazioni che si sono succedute in oltre vent’anni di attività, con questo suo ultimo lavoro Michele Sarrica approda, dunque, al genere affettivo sentimentale proprio per sfatare quel tanto di scontato che ciascuno attribuisce ad una unione consolidata nel tempo. Lo fa senza gli impetuosi sussulti giovanili, col pudore dell’età adulta, ma con la convinzione che l’amore non è un fuoco da affidare alla paglia bensì al ceppo che, crepitando lentamente, a lungo alimenta quello che il poeta definisce “l’essenza dell’immortalità”.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza