Servizi
Contatti

Eventi


Lettera a Yara

Ora che tu
piccola Yara,
scomparsa per mano malvagia,
sei diventata
come faro splendente
che illumina la via
a noi angosciati e smarriti,
è a te che rivolgiamo
lo sguardo e l'aiuto.
Noi che ancora camminiamo
nelle tenebre
di un mondo oltraggiato,
traviato, svilito dalla perdita,
in gran parte, dei valori morali,
mai passati di moda.
Tu, piccola Yara
come tanti martini,
della chiesa cristiana
antica e moderna,
ci hai insegnato
e continuerai a insegnarci
che la tua breve
appassionata vita,
ricca d'amore per la famiglia,
le compagne, lo studio,
lo sport sano e bello,
non è stata vana,
anche se i tuoi fantastici sogni
sono stati crudelmente spezzati.
Il tuo bellissimo puro sorriso
continuerà ad aiutarci
in questo nostro difficile cammino
verso la patria celeste.
Dagli sterpi infangati e imbruttiti
di un posto non tuo,
ti elevi immacolata
nel tuo candore d'adolescente,
rivestita di luce radiosa
in un'alba senza tramonto.
E per i tuoi genitori,
così duramente colpiti,
come per noi tutti,
risuonano,più che mai attuali,
le parole di Pietro:
"Signore da chi andremo?
Solo tu hai parole di vita eterna:

20 marzo 2011

Materiale
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza