Servizi
Contatti

Eventi


Mentre piano risali il torrente

Questa ultima raccolta di poesie di Filippo Giordano comprende tredici liriche in una quarantina di pagine. Tutte numerate, con numeri romani e senza titolo, trattano lo stesso argomento: le cascate di Mistretta – Messina – in un posto incantato unico in Sicilia, la montagna con il suo torrente, i suoi fiori, la natura che nasce intorno al corso d’acqua.

Poesie, quindi, decisamente descrittive e ognuna con qualcosa di speciale da trasmettere al lettore. Sono dieci le cascate e sono definite le dieci sorelle, come riporta l’Autore nella prima lirica: “Tutte diverse le dieci sorelle! // … Voluttuose / sotto la coltre bianca / e sempre spasimanti / fino a primavera // …”

Diverse, differenti tra di loro per morfologia e carattere catapultano il visitatore in un mondo surreale dove i pensieri si fanno pi vicini a Dio. “…E mentre indugia in qualche conca, /l’acqua s’ammanta di colori, / pastello di foglie e cielo intorno”. “ natura di agreste bellezza // … e per mano ti conduce / in fiotto di luce senza tempo”.

La presenza della dura quarzarenite, roccia del sottosuolo di questa valle, ha consentito la formazione di numerosi salti, le cui misure oscillano da 6 a 33 metri. “Acqua che, secondo le stagioni, / flebile o impetuosa / dall’alto / a precipizio scende //…” I fiori di “Allium roseum” nascono vicino alle cascate e la loro bellezza raccontata in poesie, cos come “l’adiuntum capillus veneris” “… Prediligendo perle d’acqua / a contorno della propria essenza, / l’adiuntum capillus veneris / elegge le cascate / a propria ideale residenza…”

Ogni poesia affiancata da una fotografia che riproduce parte di una cascata. A completare questa raccolta di liriche, ci sono le trascrizioni delle recensioni di “Nebrodiversi”, recensioni curate da: Flavia Buldrini, Salvatore di Marco, Ida Rampolla del Tindaro. “Nebrodiversi”, titolo che unisce due termini: Nebrodi, monti caratteristici della Sicilia e versi.

Filippo Giordano, in quest’ampia raccolta, abbraccia l’intero arco della vita, tesse il canto dei suoi giorni, della giovinezza al tramonto, con i sapori della sua terra natia.

Recensione
Literary 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza