Servizi
Contatti

Eventi


I preludi vol. V

Pietro Nigro è autore dal lungo percorso, costellato di varie pubblicazioni in ambito poetico e saggistico, nonché di numerosi riconoscimenti pubblici per il valore della propria opera.

Il V volume dei preludi raccoglie prevalentemente la produzione epistolare del giovane Nigro verso i propri familiari. Si evince, dalla lettura delle missive, la crescita e l’emancipazione di un ragazzo entusiasta della scoperta della città, Catania, e dei primi viaggi compiuti fuori dall’Italia. La “formazione dell’artista” ha per protagonista un giovane per alcuni versi pari ai suoi coetanei, ma destinato ad altri approdi essendo votato al sapere ed alla letteratura.

Attraverso il collage delle varie lettere e di alcune poesie giovanili, emerge un carattere poliedrico, presagio della produzione eterogenea dell’autore, che da una parte si erge a censore dei costumi cittadini, dall’altra si lascia rapire dai suadenti richiami della bellezza e dell’arte che non manca di celebrare in questi primi versi già consapevoli della tradizione letteraria ampiamente metabolizzata, nonostante la giovane età. In taluni casi i quadri di quotidianità che vengono offerti nel ripercorrere le vicissitudini narrate sono innervati di ironia, altre volte da un velo di malinconia, dato prevalentemente dalla distanza temporale che immerge in una dominante tenue i contorni dei profili evocati.

Questa pubblicazione, infatti, che tra l’altro presenta un’appendice fotografica in cui sono illustrati volti e luoghi richiamati nelle missive, ha l’ulteriore pregio di costituire, indirettamente, un saggio storico sullo spaccato, geografico e temporale, di un’Italia che molti dei lettori non hanno conosciuto, se non da immagini, per l’appunto, di repertorio.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza