Servizi
Contatti


Poesia neogreca

Ad essere rappresentata nell’antologia che qui si recensisce, è una scelta dalla generazione dei quaranta – cinquantenni poeti greci. Ad accomunare le diverse voci ospitate (Jorgos Markòpulos, Jorgos Alissànoglu, Chrissùla Anghiranopùlu, Konstandinos Buras, Ignatios Chuvardàs, Petros Golitsis, Stella Jeorghiadu, Alèxandros Konstandìnu, Jorgos Lillis, Dimitris Perodaskalakis, Theòdoros Vorias) è certamente un’orfanità: questi autori sono infatti privi (o privati) di un’ideologia letteraria, di un solco o di un riferimento tipico delle correnti letterarie, finanche di un contesto di riconoscimento della propria dimensione, nell’epoca del romanzo e della rete web e dei mezzi informatici, laddove gli autori raccolti paiono rifuggire proprio dalle tentazioni della così detta poesia 2.0.

L’assenza di riferimenti comuni, o almeno questo si presume, fa sì che possano emergere personalità eterogenee e che possa quindi essere portata a rilievo una pluralità di scritture che siano espressione di una lingua certamente non troppo frequentata in Italia e di un valore poetico determinato a prescindere dall’appartenenza a questo o quel “partito” letterario.

Dovendo tuttavia individuare un’area di prossimità, si potrebbe dire che tutte le esperienze raccolte vadano ad occupare il campo del lirico, sia pure nelle diverse accezioni (dall’elegiaco all’intimista, dall’allegorico al “quotidiano” sino al neorealismo), con una versificazione che sceglie diverse misure (dal verso breve al verso libero).

E in tutte le voci trapela una volontà (o una rassegnazione) a rimanere al margine, che sia per elezione o sdegno, che sia per accettazione di una condizione di clandestinità dello statuto di poeta. Così, a chiosare, i versi di Konstandinos Buras: “Cosa ci fanno i poeti al mercato, / fiori che nella segreta solitudine / fioriscono, / molto lontano dagli sguardi della gente / e vedendoli gli animali della giungla / si spaventano?

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza