Servizi
Contatti

Eventi


La pasta con l'anima

La pasta con l'anima (Pasta cu sufletul) e un delizioso Quaderno di Novecento Poesia — bilingue, in italiano e rumeno — che contiene un prezioso tesoro condensato in appena quaranta pagine, dodici delle quali sono a colori, rappresentate da due inserti artistici, rispettivamente di Aurora Speranza Cernitu e di Giovanni Ugolini. La parte di poesia composta da due sillogi, rispettivamente di Mihaela Cernitu e di Liliana Ugolini. C' anche una presentazione, ispirata e affiatata, di Stefano Lanuzza. E' un incontro poetico nato quasi per caso in quel di Firenze, tra due coppie di sorelle, entrambe l'una poeta e l'altra pittrice, abituate a dialogare in sinergia d'espressione i loro corrispettivi messaggi d'invenzione artistica, fatti corrispondentemente di parole e di immagini. Le due coppie di sorelle — la coppia rumena e la coppia fiorentina — si sono conosciute a Firenze "frequentando gli ambienti letterari". E galeotta fu Firenze e chi vi scrisse, che quel giorno pi lessero avante, emule dantesche di Paolo e Francesca, in un gioco che citazione, invenzione, amicizia e sperimentazione, le due poetesse e le due pittrici stabilirono un contatto creativo da cui nacque lo splendido libretto di cui qui si dice, nel quale vengono abilmente evocati alcuni simboli forti dell'invenzione poetico-artistica, quali luna e mezzaluna, specchio, unicorno, ombra, ma anche il cibo-pasta e la musica-violino, con molti altri fantasmi. Sembra quasi che le due poetesse e le due pittrici (opere con olio per la rumena e opere con acrilico per la fiorentina) vogliano evocare le "convergenti parallele" rappresentate dalla celebrata endiadi di carne e spirito. Si tratta di una autentica gioia per gli occhi e per la mente, e si consiglia di richiedere tempestivamente a Novecento Poesia un esemplare, per non lasciarselo scappare prima che si esaurisca.

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza