Servizi
Contatti

Eventi


Questa raccolta di versi e prose documenta il viaggio nella vita alla ricerca di ritmi e sentimenti disposti quasi lungo un percorso ricco di contrasti e per certi aspetti anche desolato, lungo il quale si incontrano segni di intime lacerazioni.

Pertanto la coscienza di F. Banchini sempre più inquieta si accampa su sentieri di attese ricche di vibrazioni, per cercare tracce di senso capaci di portare più lontano. verso l'infinito: una tensione, questa, costante che trova la sua forza nella consapevolezza che il vivere quotidianamente si presenta pieno di trappole e di gabbie. Affanno ed inganno sono quasi il pane quotidiano.

Eppure da questa consapevolezza si genera una forte e viva tensione religiosa che porta a momenti di preghiera intensa, tutta affondata in una problematicità che turba e sostiene insieme. Intima e sofferta, dunque, la ricerca di F. Banchini. percorsa da brividi che sguardi. corpi, anime, incontrati nella quotidianità generano e ci lasciano. a volere dire che non tutto si perde.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza