Servizi
Contatti

Eventi


Trovandosi in mano questo libro, non si può fare a meno di tenere lo sguardo fisso e a lungo sulla copertina.E affermo questo perchè spesso è anche il contorno di un piatto che, attirando l'attenzione con gli occhi, invita poi la bocca all'assaggio...E la scelta di presentare un libro che parla di musica, di drammi lirici, di poeti e di testi poetici, non poteva che essere quella del quadro famoso di due famosi amanti del dramma lirico: Paolo e Francesca, personaggi immortalati da Dante e divinamente incorniciati nel quadro di Ary Scheffer, dal titolo Le ombre di Paolo e Francesca, una scelta oculata, fatta ad hoc ed in perfetta sintonia col prezioso contenuto di questo originale e straordinario libro di Franca Olivo Fusco.

L'autrice ci aveva già stupito profondamente con il suo precedente bellissimo volume Va, pensiero ma confesso che questo che ho appena letto Nessun maggior dolore, mi lascia addirittura senza parole, perchè pur conoscendo già la bravura della Fusco, non pensavo che arrivasse a mettere in campo un libro così composito, così fortemente legato alla musica dei più grandi compositori ad altrettante espressività sonore e musicali come lo sono i versi poetici...Nel caso di questo libro, l'intera orchestra la dirige la poetessa-scrittrice triestina, che ha trovato in Gianni Gori un bravissimo e fantastico Prefatore che, con grande competenza, eleganza e maestria, ha saputo mettere in evidenza, con accurata e calda partecipazione, le motivazioni di ogni singola ricerca effettuata dall'autrice che, in questa sua opera, ha messo tutte le sue migliori qualità artistiche, tutto il suo sapere relativo al campo della musica, a quello dei musicisti, dei poeti, della storia artistica e letteraria del passato, sempre così affascinante, soprattutto quella greca, per tutto il mistero che in sé racchiude....

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza