Servizi
Contatti

Eventi


Nostalgia di Dio Madre nel pensiero poetante di Veniero Scarselli

Caro Veniero,

questa nuova fatica della Monreale certo un giusto riconoscimento per la tua ultradecennale fatica. Infatti, da persona che conosce il suo mestiere, l’Autrice ha trovato il filo conduttore che unisce i tuoi Poemi. Ora quello che ai miei occhi appariva ed appare ripetitivo, mostra invece la figura di un eterno cercatore appagato dallo stesso ricercare. Ci mi era stato chiaro fin dai nostri primi incontri, quando non ti stancavi di dialogare per costruire come per demolire, e per l’amore della parola e della logica. Ora chiaro che la tua ricerca un continuo ritornare al punto di partenza, cio al luogo caldo, confortevole della donna-compagna o del Dio-Madre (che lo stesso).D’altra parte, del nostro ultimo incontro a casa tua ho il forte ricordo di te che ti rotoli in terra lottando col tuo grosso cane per difendermi dalla sua aggressione, quindi mostri di essere ancora un coraggioso lottatore, la qual cosa nel mondo letterario non guasta.

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza