Servizi
Contatti

Eventi


La premessa di questa agile plaquette farebbe rabbrividire i segugi della Siae, i quali, forse illusi da facili guadagni percentuali, si sono messi recentemente sulle tracce delle letture pubbliche di poesia (siamo alla crosta), come se i poeti che già pagano per veder  pubblicati i poro versi, pagano per distribuirli attraverso le poste, offrono il buffet per non gravare sulle spese degli assessori che organizzano le letture, dovessero infine versare un obolo alla Siae la quale non restituirà loro mai nulla. Il lato positivo di questa caccia ad una specie protetta per un soldino è che rinfocola quel sano disprezzo per le istituzioni che costituisce da sempre la nostra radice culturale comune e dei poeti in particolare. "Si permette e si raccomanda la riproduzione e la diffusione di questa pubblicazione, sempre che lo si faccia senza scopo di lucro, si citi la fonte ecc.".

Rigorosamente con sottotitoli in inglese, poiché la pubblicazione si rivolge al mondo della performance, adiacente a quello della Mail Art, e quindi sicuramente internazionale. Dopo un Manifesto, sufficientemente sedimentato poiché risale al gennaio 1971, che partendo dal desiderio di comunicazione getta uno sguardo sul problema odierno relativo all'identificazione di "arte" ed "artista", propone una serie di azioni dal contenuto che spesso risulta provocatorio in modo proporzionale alla fantasia ed all'intelligenza del fruitore, e per questo assolutamente innocuo nei confronti dell'imbecillità; performances da eseguirsi per lo più in spazi aperti ed in modo estemporaneo, quasi con destrezza, o istallazioni interattive che coinvolgono i passanti.

In conclusione si può leggere una dichiarazione virgolettata che vale la pena di riportare senza commenti. "L'informazione non si riceve, si genera. Chi ritiene sé stesso come indipendente da essa non si rende conto del vuoto che lascia nel messaggio, che già palpita in lui, il quale si colloca nell'ombra di verità e menzogne immagazzinate nella sua anima. Senza digestione e senza evacuazione".

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza