Servizi
Contatti

Eventi


Lucio Martelli

Nato nel 1940, una laurea in Storia e Letteratura Anglo-Americana conseguita presso l’università del Michigan, un corso di laurea cominciato e poi interrotto di Human Behaviour (Psicologia) all’università La Jolla di San Diego (California) e uno di laurea brevis quasi concluso di Giornalismo presso l’università di Urbino, poeta in italiano, in francese, latino ed esperanto., vive a xxx. Ha pubblicato sei libri: L‘altare della Parola (1956), Poesie ed ermetismi (19xx), Ardente Pazzia (1960), Via libera al successo (economia spicciola 1968), Red Jeans (1980), Quelques Tableaux d’une Exposition (2000), Quadri di un'esposizione (2004). Ha ottenuto moltissimi riconoscimenti letterari, fra i quali : il Premio Montefalco per il libro edito, il Premio Tacito per la poesia in latino, il Premio Amici Vecchia Spezia per il racconto e il Premio Amici Vecchia Spezia per la poesia e il Premio San Valentino Per un Messaggio d’Amore, la prima volta per la poesia in italiano la seconda per la poesia in esperanto . Nel 2003 il terzo premio nella prima edizione del Concorso nazionale di Poesia Il Fantasmino d’Oro e nel 2004 il secondo premio. nel 2003 al Festival italiano di Poesia il 10 premio per una poesia trasmessa via sms,( trasmesso in diretta su Rai Uno dal Teatro Ariston di Sanremo in prima serata) E’ stato segnalato dalla giuria in numerose edizioni del Concorso nazionale di Poesia Ossi di Seppia,.per due anni di seguito, 1966 e 1967, è stato premiato al “Salone internazionale dell’Umorismo” di Bordighera, nella sezione “Racconto inedito“.

Giornalista di professione, ha esordito in questa attività come critico d’arte e letterario, passando poi alla politica, alla cronaca e allo sport. E’ stato fondatore e direttore del settimanale sportivo Giallo Sport,. ha collaborato a Il Secolo XIX, Repubblica, Il Manifesto, Corriere d’Informazione, Il Lavoro , Quotidiano, La Stampa, Stampa Sera, Gazzetta del Popolo, L ‘Umanità, al mensile di spettacolo Festival, alla rivista scientifica Riza Psicosomatica, ai periodici letterari. Il Narciso e Selva, al demenziale umoristico Sbadiglio alla fanzine socio-culturale Emozioni, è direttore responsabile della quotidiana Agenzia Giornalistica Alpazur, di Radio National Sanremo e di Radio International. E’ stato caporedattore del mensile Essere Secondo Natura, dell’edizione italiana di Penthouse, nonché delle pubblicazioni periodiche di medicine naturali Eubiotica e Yoga & Ayurveda, e direttore creativo della cooperS editrice. Ha diretto alcune collane librarie della cooperS, pubblicazioni periodiche culturali, umoristiche e politiche ed alcune emittenti radio e televisive di carattere locale. E’ membro dell’Accademia dei 500 e dell’Accademia di San Valentino.

Crea arte figurativa: pittura, collage, scultura, spaziando dalla mail art alla maniacal art, in questa branca creativa ha esordito addentrandosi nei meandri dell’arte concettuale, in un primo momento abbagliato dal grande Ben Vautier, conosciuto negli anni ‘70 in occasione d’un’edizione di Dokumenta, Quadriennale d’Arte di Kassel.

Di lui hanno scritto, fra gli altri: Ludovico Parenti, Adele Faccio Luciana Buzzetti Sergio Paglieri Gianni Donaudi; ha collaborato con Bea di Vigliano Dino Aloi Basilio Cardaci Pascal Papisca e Palex

Materiale
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza