Servizi
Contatti

Eventi


"E’ una parola efficace quella di Luciana Chittero, perché scava nella roccia della vita per mettere a nudo le radici vere…” Inizia così la motivazione per cui la giuria del Concorso nazionale Histonium ha premiato la raccolta Nello spazio e nel tempo di Luciana Chittero, pubblicata in un libretto dell’edizioni Cannarsa a cura dell’associazione culturale che porta il nome del premio. Sono parole impegnative, che promettono una lettura non solo gradevole, ma anche in grado di affascinare, far pensare, immaginare, sognare…

Le nove poesie del libretto non temono di deludere tanta aspettativa: sono versi davvero belli, dal respiro ampio, sono canti di una mente che pur essendo riflessiva non si priva del piacere di contemplare, di guardarsi attorno. Chi legge ben presto naufraga felice nel mare delle immagini e delle sensazioni : da Lago di Fimon “… che si striscia in lontananza | e si perde | nel verde e nell’azzurro…” a Torcello”…fuochi d’autunno | prima della nebbia | che tutto assopisce…”, alla nostalgia che diventa “Ronzio d’api e profumo di frutta…” E potremmo continuare a lungo, ma non vogliamo anticipare troppo il piacere di scoprire o riscoprire una poetessa dell’immagine che diventa pittrice della poesia.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza