Servizi
Contatti

Eventi


Poesie e racconti scelti con la oculatezza di chi è abituar a riflettere meditando sul libro della natura. Il poeta, con un senso spiccato di serenità, acquisito certamente con continui superamenti e forse anche con rinunce e imposizioni (Banchini è uomo volitivo e forte), ha raggiunto anche nella forma equilibrio e serenità. Lo scrittore analizza lucidamente, con distacco obiettivo, gli alti e i bassi dell'umore umano. Sono le oscillazioni giustamente ritenute soste nel cammino della vita. Però l'iter continua e sta nell'uomo la ripresa per continuare. Infatti è durante questo viaggio che l'uomo acquista la capacità di cogliere il meglio delle proprie tendenze. Spetta poi al poeta saperle trasfigurare. Banchini vi riesce in pieno e la parola che ne scaturisce trasmette al lettore una musica pacata e serena. L'esperienza dell'iter ha portato il poeta a smussare ogni spigolosità, vestendo di sogno passioni, dolori, gesti (anche conflittuali) e storie quotidiane. In tutta la sua produzione è difficile riscontrare toni aspri o taglienti. Il mistero della vita si trasforma sempre in un sentimento di cristiana attesa e la luce che s'intravede nelle lontananze diventa reminiscenza di un'origine che attira con promesse di assoluto, ove si annullano tutte le ansie terrene perché "altrove è l'evento. | Oltre sabbie riarse, aerei picchi".

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza