Servizi
Contatti

Eventi


Le chimere e altri sonetti è una raccolta di poesie di Gérard de Nerval (poeta del 1800), curata e tradotta dal francese da parte di Walter Nesti. In Prefazione, Pierluigi Ligas riconosce che questi sonetti risultano essere tra i più affascinanti della lingua francese, ma anche tra i più oscuri ed ermetici, per cui è difficile interpretarli: di qui le traduzioni di vari Autori. Anticipatore del surrealismo e del simbolismo ‑ la sua sarà definita "poesia alchemica" ‑ Nerval dimostra di essere ottimo conoscitore dell'occulto, di dottrine e di riti iniziatici. II linguaggio è magico e misterioso.

II sonetto "Anteros" è ricco di riferimenti biblici, mentre "Deifica" richiama figure mitologiche, greche, romane, latine. "A J‑y Colonna" è dedicata all'attrice Jenny Colon, di cui Nerval era innamorato, ma non corrisposto: alcuni versi si ritrovano in "Mirto" e in “Delfica”. Mentre "A Madame Ida Dumas" è densa di riferimenti orfici.

"A Luisa D'Or Regina", che trascrivo integralmente, ha alcuni versi che compaiono in "Horus":

"Il vecchio padre tremante scuoteva l'universo.
Iside la madre alfine dal giaciglio si erse
allo sposo brutale inviò un gesto ostile,
e l'ardore di un tempo scintillò nei sui occhi verdi.
«Guardatelo!» disse, «dorme questo vecchio,
il ghiaccio del mondo intero passò dalla sua bocca.
State attenti al suo piede, spegnete l'occhio losco,
è il re dei vulcani e degli inverni il dio!»
«L'aquila è già passata: Napoleone mi chiama;
la veste di Cibele per lui mi sono messa,
è lo sposo mio Ermete e mio fratello Osiride...»
La Dea era fuggita sulla conca dorata,
il mare ne rifetteva l'immagine adorata,
e i cieli scintilla­vano sotto la sciarpa d'Iride!"

Molto oscura è anche la lirica "A madame Sand". "La testa armata" parla della morte di Napoleone. Un gruppo di cinque sonetti descrivono "II Cristo fra gli ulivi": non è chiaro se si tratta di viva presenza di Dio nell'Autore, oppure di ateismo disperato. "Versi aurei" fa intravedere una concezione animistica del mondo. Nerval era molto colto. Soffriva di gravi turbe mentali. Morì suicida.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza