Servizi
Contatti

Eventi


L’educatore turbato

Narrativa. La struttura di un romanzo riveste la sua importanza nella relazione che si istituisce col lettore, e ciò unitamente al tipo di lessico che qui, anche in considerazione delle vicende narrate, si muove su registri sia descrittivi che dialogici.

Ne consegue un romanzo di alta leggibilità, ove gli eventi pur concatenati si realizzano per episodi. Già l’inizio però ci dice – col risveglio da un sogno – una propensione a evadere dalla semplice quotidianità per arrivare a tratti quasi filosofici o comunque riflessivi sulla condizione umana, tanto che potrebbe adattarsi a ciascuno di noi, se non fosse per taluni aspetti che la differenziano, mettendo inoltre in rilievo valori etici.

Si sa che il pensionamento crea una specie di frattura tra il prima e il dopo, aprendo prospettive a volte stimolanti, ma ciò relativamente ai singoli individui. La scuola diviene un punto fermo e infine un ricordo, che è destinato a riprodursi nel presente, ponendo a confronto diverse generazioni, e di conseguenza le mutazioni degli strumenti educativi e cognitivi. Questo si deve spesso alla tecnologia, interpretata da diversi modi di vedere, progresso oppure impedimento alla presa diretta ossia colloquiale: difficile pronunciarsi in tal senso. Scrive l’autore: “La memoria è personale, generazionale.

Chi viene dopo...” Superfluo dire che non poche incomprensioni provengono proprio dalla percezione dei periodi vissuti da ciascuno, rendendo più arduo trasmettere certi scenari sotto il profilo storico e psicologico: in fondo la storia riprodotta non è più quella vissuta con corpo e spirito. Un romanzo allora può ricostruire con senso sia storico che narrativo i sentimenti che i personaggi esprimono nel corso della loro vicenda umana, sullo sfondo articolato della realtà sociale che li circonda. È lo stesso autore a farci intravedere i metodi e le funzioni della scrittura in rapporto al testo: va ricordato che con la stessa casa editrice ha già pubblicato altri due romanzi.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza