Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. La risposta di Gesù ‘a Cesare le cose di Cesare, ma a Dio le cose di Dio’ sembrerebbe – portata nell’epoca nostra – segnare la distinzione fra Stato e Chiesa, ma la questione è assai più complessa quando vengono toccati determinati valori. Quindi politica e religione possono o no concordare: il messaggio cristiano però non è integrabile a culture o posizioni politiche (p. 69) per il semplice fatto che le trascende. Il concetto di sinistra progressista e di destra conservatrice, se valido sul piano specifico, perde di significato di fronte al principio trascendente. Giudice esamina i molteplici aspetti correlati, come libertà di coscienza o pluralismo, secondo le ‘intuizioni del Concilio Vaticano II’ (p. 156).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza