Servizi
Contatti

Eventi


Poesie e storie. Tipica anche in questa nuova raccolta promiscua la scrittura dell’autrice (cfr. L’anno del lupo): in poesia la costruzione chiusa persegue una continuità verbale che eliminando la punteggiatura intermedia rende di più l’aspetto creativo; favole che traspongono le azioni espresse, riferibili agli esseri umani, con qualche memoria di temi classici (la volpe e il riccio). Nelle prose o storie ben articolate vi è pure il simbolo: la tartaruga rappresenta il tempo, il mutare di stagioni in cui riconoscersi e, forse, il fiducioso abbandono alla natura, quando sarà.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza