Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’escursione dei versi ìndica un’oscillazione che segue figure non solo pensate ma tradotte visivamente, con qualche fuoriuscita dallo schema (p. 28 o 34, quest’ultima una struttura senza numero di pagina). Poi sospensioni a fine testo, es. ‘i fiori | gli | a’ (p. 54). Tutto questo però non intacca un discorso sostanziale nella sua originalità – decifrabile dal titolo? La forma, da narrativa si sposta verso un’utopia di scrittura che si fa concreta, d’ogni giorno, per quanto sfuggente: così la ballata per Eleonora (corsivo suo), figlia cui il libro è dedicato.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza