Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’autore, nato a Roma nel 1987, esordisce con una silloge in cui, per taluni particolari, riflette gli studi classici intrapresi (liceo classico, facoltà di lettere e filosofia). Esempi li troviamo nell’aggettivo ‘eliaco raggio’ (p. 24), apocope ‘e mi fe’ scudo’ (p. 30), preposizione ‘pei ventricoli’ (p. 36) e la rima cuore/amore (p. 70). Notevole la varietà tematica, e lo sviluppo dei versi segue più l’ispirazione che la forma, vicina comunque alla sensibilità moderna. Le liriche sono contrassegnate da un percorso cronologico che parte dal 4-XII-2008 e arriva al 28-IV-2009 (La figlia dei Fiori). L’aspetto amoroso è costante e ha uno dei suoi punti più elevati nell’Inno alla mia donna.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza