Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. A tratti, in questa raccolta dell’apprezzata poetessa parmense, si hanno momenti ‘narrativi’ pur conservando quello spirito poetico che le è proprio. La tecnica è a notevole livello, basti pensare all’uso dell’asindeto che stabilisce fra i vocaboli relazioni semantiche ed espressive. Che la creatività si apra su campi sconfinati lo dimostra la lirica di p. 30 con la brillante immagine dei ‘fiori-squillo’, o quella a p. 20 conclusa da un’estrosa metafora: ‘il passato | è piccolo punto a croce | di donna su telaio.’ L’autrice risulta dotata di uno stile esclusivamente suo quale riflesso di una forte personalità, evidenziata dalla composizione a p. 33.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza