Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. ‘vita e morte non mi avranno mai’ scrive l’autore (p. 7): esuberanza giovanile? Ha ventisei anni, ma la sua poesia (la sua vita?) suona autentica: ha forza, carattere. Da tempo non leggevamo composizioni così affascinanti nella loro crudezza. Ben inteso, gli eccessi non mancano (Arcangelo), ma sempre nel segno dell’autenticità. E ci sono versi che si imprimono, forti, nella memoria: ‘Oh, arti uccisori così dolci, altrettanto rari | similmente all’amore il delitto è offerto’ (Sonatine, vv, 6-7); oppure: ‘nell’aurora | creature favorite dagli oceani’ (Salvador, vv. 3-4): non è bellezza questa? Sarà opportuno seguire il percorso di questo interessante poeta.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza