Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Da diversi testi emergono rifrangenze e contrasti fra luce e oscurità: luce è parola ricorrente e fa parte di una simbologia in cui però la fase descrittiva anziché esaurirsi per traslato si enuncia con elementi essenziali e suggestivi: ‘Un pallore di luna | vela i corpi’ (p. 35); rare le liriche con titolo, poiché – probabilmente – le impressioni si dipanano su un’ispirazione che sorge lieve e fulminea, conservando l’eleganza di scrittura da lontani echi: ‘il cielo blu | è il vestito che fluttua e avanza | su onde silenti’ (p. 79) – ma l’autrice tenta anche territori nuovi: ‘Filiforme anello esiziale’ (Vento, v. 7).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza