Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’autrice fiorentina ha sviluppato la creatività in più direzioni, ma l’iniziale energia qui emerge in modo straordinario, una fantasia che rinnova le immagini, appartenenti a un mondo ideale di poesia-poiesi, cioè il fare, l’inventare: ‘acero di porpora’ (p. 26), già di per sé concetto che si sintetizza nel colore, diviene ‘acero di rugiada’ (p. 54); ‘Spiragli d’erica’ (p. 36) poi ‘L’erica dorme’ (p. 39); la ‘vertigine di passero’ (p. 33) si traduce in ‘lume di passero’ (p. 51). E i colori, ora puri ora uniti. Scrive la Degl’Innocenti nella Ballata dei poeti che è sufficiente un verso per essere felici: chi ama la poesia troverà in questa raccolta molti versi che lo faranno felice.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza