Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. In questa poetica vi è un che di sfuggente e sinuoso, prefigurando il susseguirsi delle parole come crescita per germinazione e/o proliferazione e pervenendo a risultati sorprendenti: ‘Indispensabile è la scappatoia | per chi scopre | i retroscena orroristi o teatrali’ (p. 23) o ‘trasformi l’incomprensibile | in suoni spigolosi accordati alla predizione’ (p. 37). Testi anepigrafi – non c’è indice – di evidente unità verbale, perciò l’aggettivo di cólti non è improprio, come il tormento creativo (cfr. A. Andriani). ‘Tutto è già scritto’ (p. 11) ma l’autore ha saputo scrivere qualcosa di nuovo.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza