Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Penetrare nella scrittura, nella pagina scritta, è anche recepire i piccoli segni, per esempio il punto, che qui talora apre anziché chiudere: ‘s’improvvisa stella .o poeta’ (Stars, v. 8): andando oltre la metafora, o standone di qua; creando spazi limitati ma amplificati su un ipotetico ipertesto. Poi, l’estensione dell’anacoluto, apparente o no: ‘sperando Di’ (Luci spente omissis) v. 4 che però continua ‘sperando un po’ di Luce e’. Le figurazioni entrano in territori scomodi, ma la vera ragione è che ‘non si finisce mai di morire’ (Forever). L’immaginativo di cui parla de Palchi nella sua nota si priva di immagini, o diviene simbolo come in Róse: quel ‘petalo infranto di niente’ cerca una reale consistenza.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza