Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. L’esperienza di regista cinematografico incide in modo positivo sul taglio di un romanzo per più versi anomalo: venti brevi capitoli e nomi che, nel decorso narrativo, connotano l’intreccio. L’impatto del Prologo si stempera successivamente, ma lascia il segno, poiché ritornano in altre forme accadimenti drammatici. La linearità di scrittura, comunque esemplare, riduce l’apparato scenico puntando all’espressione. Scrittore è chi, come qui, lascia libertà alla fantasia ma riesce a ricondurla a un senso non soltanto particolare: così il finale pare quasi rivolto a una problematica esistenziale o metafisica.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza