Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Una poetica che si muove fra verso libero e rimato, si direbbe per un’istintiva percezione dei suoni di cui è ricca la lingua italiana e dove a volte le rime compaiono senza volerlo; ma vi è spesso un sostrato psicologico che agisce in tal senso. Su un insieme che punta all’emozione (come da titolo) nascono momenti lirici: ‘nell’espansa ambra del mattino’ (Il giorno dopo, v. 2); a volte i testi acquistano con l’interlinea un aspetto arioso, es. ‘Seduzione a due’ o ‘Primo bacio’, mentre il vocativo si esprime in accorato richiamo: ‘ma a che mi serve | oh mio Signore?’ (p. 43).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza