Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Sarà per affinità o coincidenza logistica (Bologna: via Santo Stefano), ma riteniamo la poetica di Guglielmi rimarchevole per ciò che dice e come lo dice. Nato a Bari nel 1923, esordisce poco più che trentenne con la plaquette qui riproposta; poi si dedica in particolare alla traduzione; muore a Bologna (Ospedale Sant’Orsola) il 29-IX-1995. ‘essere & non avere’ possiede un’articolazione in tre parti e una poesia introduttiva. Se anche questa fosse la sua unica opera – c’è il presagio di una scrittura giunta ai limiti dell’espressione e del suo realizzarsi – già sarebbe da includere tra gli esiti significativi del secondo novecento. Due versi dalla II parte (Musée des faux arts): ‘(vero io fingendo l’oro alle pareti)’ (1. v. 2) ‘Furtive risa nuotano allo specchio’ (2. v. 1).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza