Servizi
Contatti

Eventi


Filastrocche. L’autrice, laureata in matematica, pubblica il suo primo libro di filastrocche che sembrano tutto l’opposto dei freddi numeri; ma il ritmo può avere scopo mnemonico: sono difatti in gran parte ottonari trocaici il cui schema continuo di sillaba accentata e atona rende più facile l’apprendimento. Come per le fiabe, in questi versi gli animali hanno la parte più rilevante, a cominciare dal Pinguino (Solitario) fino alla Papera (Carlina). Vi è pure una filastrocca-acrostico (p. 26). Disegni originali illustrano l’albo di forma quadrata (25x25).

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza