Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Ciascuno porta in sé un percorso esistenziale, una ‘geografia del pensiero’ originata da scelte e da non scelte. I racconti di Fulvia Midulla, con la trama che varia secondo i personaggi, evidenziano il destino cui si può andare incontro (Ipocondria) per inclinazione naturale o caso fortuito. Ne ‘Il pollo esploso’ il degrado sorge quasi per istinto in un’ambientazione che ricorda le deformazioni espressionistiche di Grosz. Alaska invece è il segnale di quel malessere che proviene da una mancata realizzazione e si traduce nel divario fra rabbiosa fantasia e realtà. L’isolano appare testo denso di significato.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza