Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Fin dal primo testo di quest’opera prima si coglie il rapporto con il linguaggio figurato, cioè i simboli che ciascun poeta adegua alla propria intuizione: poi altre figure si svelano — un esempio, il cardellino, memoria di raffinata immagine che ricorre; la stessa lievità nella sezione ‘Su leggeri rami autunnali’. Le citazioni sono indicative, ma l’autrice ci pare più vicina, per preminenze figurali, alla Dickinson, anziché alle parabole ardenti e oscure di Dylan Thomas, cui pure rende omaggio in copertina e all’interno. L’impegno umano e civile di ‘Verso sogni legittimi’ mantiene in composizioni anepigrafe il senso del divenire.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza