Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Verrebbe piuttosto facile collegare la poetica della Atzori ai foscoliani Sepolcri – d’accordo con la presenza della morte rilevata da Ruffilli: vale soprattutto per la prima sezione ‘Una lama curva’. Ciò conferisce poi nelle ulteriori prove una capacità di sintesi i cui riferimenti ‘cimiteriali’ costituiscono anche il segno di una ‘marmorea’ classicità sia per la forma (p. 19) che per le rime che ne conseguono: la ‘Ballata dei commedianti’ agisce infatti su abili corrispondenze rimiche. L’altra faccia della medaglia – ma non tanto – è la natura, cui l’autrice sente di appartenere (Come la terra), un’idea che porta a compimento la nostra origine nei due punti estremi della vita. Degli haiku si noti la tmesi (p. 88) con escursione tra le due relative metriche, es. ‘gï a ta si \ a re nano’ (italiana).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza