Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. Un libro che ogni studioso o soltanto appassionato del divino poema deve possedere: 316 sedici toponimi, che comprendono anche quelli inventati dal sommo Poeta, peraltro in numero piuttosto limitato, per esempio Caina (Inf.). Di ciascun toponimo sono riportate l’etimologia, ove possibile, e notizie storiche. Le conoscenze geografiche di Dante abbracciano praticamente tutto il mondo allora conosciuto, dalla Norvegia (Par. XIX,139) all’India (Inf. XIV,32); numerose le località minori, quali Mira (Purg. V,79) o Trespiano (Par. XVI,54).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza