Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. La schiera innumerevole di studiosi non ha esaurito le possibilità di discutere l’opera dantesca (nello specifico la Commedia) secondo visuali nuove, ‘aggiornate’ — aggettivi da intendersi in modo relativo. Per esempio, nel terzo verso del Canto in oggetto si può desumere che ‘colui che tutto move’ non è presente ovunque nella stessa misura. Giachery affronta il testo per farci capire, più che con un’esegesi dotta critico-storica, con l’interpretazione: quindi il flusso linguistico va considerato come svolgimento di significati – immagini o pensieri – cui la lettura (il CD è di indubbia utilità) appone nella esecuzione i valori soprasegmentali.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza