Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’estrema libertà dei versi, e quasi di conseguenza dei contenuti, pone una considerazione: la poesia è un luogo di sostanze e apparenze, nell’alternarsi di momenti esistenziali. Soffia ‘un vento romantico’ (Estate) ma restano le scorie della vita e la fantasia senza vincoli di forme precostituite, punto esemplare il testo a p. 40 ‘Va bene, consenso dei Maya’. L’autore sa però essere sintetico (La candela). Le foto e i disegni riflettono in parte il senso delle parole; in ispecie i secondi mostrano la mano di un artista particolarmente dotato.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza