Servizi
Contatti

Eventi


Antologica. Il Salotto Letterario venne fondato a Lodi nel 1980 da Elena Cazzulani (presso la cui abitazione si tenevano originariamente gli incontri), Gilberto Coletto e Giuseppina Ferazza: i primi due sono scomparsi nel 2005, perciò il volume porta un rispettivo ricordo, che comprende anche Giovanni Devecchi, deceduto nel 2000: i testi riportati forniscono un esempio del loro stile. Del periodo 2000-2008 poi di altri autori del Salotto lavori soprattutto poetici, fra i quali ci piace citare le liriche di quel poeta così schivo che si firma con le sole iniziali A. Z. Tra gli ‘Amici, ab urbe et orbe...’ da segnalare Sergio Fumich che per alcuni anni diresse la rivista Keraunia. Due significativi versi da Piastrelle gialle di Coletto: ‘Nella speranza | ho amato cose che non sono mai esistite.’

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza