Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Già autore di una considerevole (e pregevole) produzione nei diversi generi letterari – narrativa, saggistica, poesia – Giudice condensa tali esperienze in un ‘poema’ che conserva caratteri epici e stilistici fusi nell’unità spirituale di una scelta decisiva. Perché, se la poesia segue diverse linee, qui trova la convergenza di quei valori plurimi, estetici e religiosi, incardinati su una versificazione di cadenze variabili. Il tempo non è solo metafora, ma interfaccia della fenomenologia che trae la sua origine dal principio divino. Lo stile, in particolare, porta al massimo grado i contenuti, oltre le ‘tenui parole trasognate’ (Finale, v. 20), trasformando in sostanza poetica l’oscuro senso delle cose (p. 19). L’opera di Giudice, pur ‘artigliata’ dal dato cronologico, possiede la facoltà, implicita nel verbo-creazione, di resistere al tempo.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza