Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Un romanzo da considerare su due versanti: linguistico/stilistico e narrativo; articolato in un prologo e 55 capitoli racconta la storia di una famiglia che emigrata negli Stati Uniti viene a contatto con le rivendicazioni e le lotte dei lavoratori: siamo nel primo novecento. Sul piano tecnico l’autore usa una terminologia colta (vi sono difatti parole in greco) e una scrittura indubbiamente ‘sviluppata con meticolosa cura artigianale’ (M. Cancogni) ma con momenti creativi, es. ‘Una leuca bambagia di cirri carezzava la sommità delle alture’ (p. 41) o ‘il sole trafilava spessi canapi di luce’ (p. 119): singolarità di uno stile cui si aggiunge il piacere di seguire trama e personaggi.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza