Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Che la scrittura sia giovanile non stupisce, infatti l’autore è nato a Brescia nel 1986: ne consegue uno stile asciutto, incisivo, con prosa corretta e funzionale; quaranta capitoli in poco più d’un centinaio di pagine; il cap. XXII è di sole dodici righe. Ma chi non si ferma in superficie, cioè alle parole, nota subito, nel modo di esprimersi corrente (‘Un povero stronzo’ ecc. p. 15), la delicatezza dei sentimenti e la genuinità di emozioni che i meno giovani, più smaliziati, hanno perduto. Una scena madre la troviamo al cap. XXVII; un’altra, toccante, a p. 115. Opera prima? in tal caso inizio promettente.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza