Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Il titolo rimanda al Carducci, e così Notte di maggio. Conoscere la produzione iniziale di un poeta è sempre interessante. Qui la composizione più datata – il sonetto Stella cadente – è del 1939: la possiamo definire storica. È comunque un lavoro tutt’altro che disprezzabile, sia per l’abilità metrica (nel v. 4 si noti la sinalefe su accento grammaticale forte l’aere^è preceduta da sineresi; uguale sinalefe al v. 3 l’astro^è), che per il risultato estetico: ‘o l’astro è vano come una chimera | appare, brilla e poi ne l’aere è sciolto’. Semmai un ipermetro nel primo verso di Rimpianto: ‘Brilla la luna in cielo placida e sola’ (cielo andrebbe troncato). Sintetica e riuscita Otto marzo.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza