Servizi
Contatti

Eventi


Prosa e poesia. Da un’esperienza, a quanto pare personale, nasce un ‘romanzo’ parte in prosa e parte in poesia: il motivo di questa duplicità – l’una si rispecchia nell’altra – sta, con ogni probabilità, nel connubio, spesso indissolubile, vita-sogno. ‘In un reparto di ammalati anziani’ si scopre un’umanità certo dolente, ma che non ha rinunciato a vivere; ed è l’invito che l’autrice rivolge al lettore: non arrendersi. La poesia (versi non sofisticati ma dettati da un’esigenza interiore) giustifica così la sua presenza: soffio di giovinezza e ‘forza dell’anima’.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza