Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Non sono tante che le donne che scrivono fantascienza: quando lo fanno (come M. Poloniato) conferiscono alla narrazione maggior sentimento. ‘Nella nostra Isola, nella nostra cultura, gli uomini amano gli uomini, le donne amano le donne’ (p. 50); ma l’Isola č un inganno. Siamo nel XXIII secolo d. C. L’isola, imprecisata, si trova nel mar Egeo ed č una specie di enclave fuori del mondo, anzi, del Mondo Lontano: qui l’amore č secondo ‘la legge di Omos’ e i personaggi ricalcano antichi nomi greci: Calipso, Cassandra, Ulisse, ecc. Ma, contro ogni regola, l’incontro eterosessuale avviene. Capitoli snelli e scrittura lineare, con spunti poetici (poeti-simbolo dell’Isola Saffo e Teognide).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza