Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Viene spontaneo il paragone con la narrativa, così peculiare, dell’autore: non che qui egli abbia cambiato radicalmente quel registro, diciamo, etico, che si ritrova nelle opere in prosa; in effetti le idee assumono spesso rilievi figurati più che figurali: ‘si cala negli abissi e mai | s’impiglia nelle trame coralline’ (p. 11), versi riferiti alla sua mente; nel contempo c’è attenzione al dato lessicale, finanche timbrico: ‘una tinta di opàle’ (All’alba, v. 13): è comunque l’impegno civile e morale a costituire la cifra primaria del suo stile, es. ‘Stella melliflua’.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza