Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Ci sono casi in cui la parola ha l’incisività e la ‘freddezza’ del diamante: sarà un’impressione scaturita da questa singolare silloge, ma niente vi è di superfluo, piuttosto un riferirsi al lato segreto delle cose, alla presenza di ciò che non si riesce a scalfire; in particolare la sezione ‘Nomi. Messaggi e linguaggi’ che già si connota dal titolo. Dove sussistono ‘Animali (...) mostruosi e sfuggenti’ (Il Lessicografo I), dove entra la ‘sillaba infame’ (p. 52) come punto di corruzione; e, se si vuole, s’incontra la lineare eleganza di ‘perle in un bacino d’argento’ (p. 74): qualità oggettiva da misurare con la coscienza. Esempi certo insufficienti di fronte a una scrittura che riduce o annulla l’analisi puramente formale.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza