Servizi
Contatti

Eventi


Teatro. Una commedia ricca di trovate che, più che sull’ambientazione, punta sul paradosso; infatti personaggio chiave è La Morte (di sor Antonio), ma ve ne sono altre: la Morte di Veronica o Jessica, morte omosessuale. L’intreccio è più complesso e prevede un marito tradito e che tradisce (l’usuraio sor Antonio) e altre figure quali Oxana la badante ucraina che capisce poco l’italiano, una medium e un titolare di pompe funebri. Su argomento ‘serio’ come la morte l’autore ha intessuto dialoghi vivaci e divertenti. Questo lavoro ha vinto per l’inedito il Premio “Angelo Musco 2008”.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza