Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Nato a Bucarest nel 1915 e ivi morto nel 2001, Gellu Naum è considerato uno dei più importanti poeti rumeni del novecento, più volte candidato al premio Nobel. In effetti il suo stile parte da fattori (in)concreti, da un lessico che trasforma il contesto verbale con immagini fuori d’ogni norma ‘logica’ ma in grado di suscitare una realtà sovrapposta, per es. ‘Sul suo busto sono tatuati | meccanismi e figure’ (poesia eponima, vv. 7-8); passo sufficiente a testimoniare una straordinaria fantasia fondata su invenzioni quasi totalizzanti; e l’excursus tra più raccolte dimostra che quando si aprono squarci di senso, oltre il significato interno del costrutto, affiora la verità dell’essere, il suo stato, ‘l’atroce alchimia che ci assicura la nascita’ (ultimo verso da ‘La doppia conoscenza della pietra piatta’).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza