Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. La nota poetessa trentina, dopo la raccolta di racconti ‘Grazie per avermi fatto visita’ esce ora con quattordici prose che riportano ‘ricordi, episodi e storie’ della sua gioventù: il volume è introdotto da una lirica e da un ‘acrostico d’amore’ dedicato alla famiglia. Sono prose garbate, scritte con quella immediatezza che subito cattura il lettore. Curiosa la vicenda di una gatta che durante un viaggio fugge e torna alla casa d’origine dopo tre mesi. Vi fa da riscontro quella di un cane (Monte) che visita la tomba del padrone alla stessa ora in cui è avvenuto il funerale. Poi, al limite della fantasia, ‘La nonna e le streghe’. Bozzetti, se si vuole, ma frammenti di un vissuto che non finisce di stupire nel mostrarci nuovi aspetti della realtà.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza