Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Elaborato in XXII capitoli, il romanzo introduce in modo naturale nei caratteri sociali e umani (geograficamente intesi) della Svezia: un viaggio che si trasformerà in una scelta. Pagine scorrevoli, poiché accanto allo sviluppo narrativo si colgono diverse informazioni che meglio precisano le peculiarità di quella nazione, al punto che il protagonista diventerà ‘un vero svedese’ (p. 292). Vi sono risvolti ecologici rapportati a un territorio che conserva gli aspetti più suggestivi del paesaggio, principio essenziale per una società che si definisca civile. Poi spunti poetici: ‘C’erano rose, garofani, tulipani e ognuno pareva un tassello colorato di un prato fiorito’ (cap. XVI, a proposito di una bacheca con le foto di svedesi morti e dispersi durante un cataclisma).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza